Tag Archives: Bene comune

Contro il nulla per il tutto

«Noi non siamo né di destra né di sinistra, non siamo neppure d’in alto; siamo di dappertutto. Siamo stanchi di mutilare l’uomo; sia per abbatterlo come a destra, o per adorarlo, come a sinistra, siamo stanchi di separarlo da Dio. Noi non abbandoneremo un solo atomo della verità totale che è la nostra. In nome di che cosa veniamo attaccati? I nostri avversari sono per il popolo? Anche noi. Per la libertà? Anche noi. Per l’autorità? Anche noi. Per la razza, per lo stato, per…

Read More »

Capi di ieri e di oggi

Si narra che un giorno San Luigi IX re di Francia incontrò per la strada un povero storpio caduto in terra per un malore. Subito lo soccorse e lo condusse presso un ospedale affinché gli fossero prestate le cure del caso. Un suo sottoposto, che lo accompagnava, gli fece allora notare che probabilmente quel comportamento non si addiceva ad un re. Rispose di rimando il re che certamente quel comportamento si addiceva però ad un cristiano. Questa la stoffa di tanti governanti medievali, condottieri abituati…

Read More »

Diversi e complementari

Leggo le statistiche fornite dal Ministero della Giustizia relative ai detenuti presenti in Italia alla data del 31 gennaio 2015 e noto che ancora il numero di uomini in carcere è di gran lunga superiore a quello delle donne, addirittura con una percentuale di oltre il 95% sul totale: più precisamente su 56.238 detenuti soltanto 2.349 sono donne. Nulla di sorprendente, evidentemente, per chi questi dati li consulta di tempo in tempo, seppure va segnalato un aumento, non solo in Italia, dei reati commessi da…

Read More »

Errori da non ripetere

«La colpa di non aver servito la verità evocata, e di non avere reciso ogni vincolo con l’errore formalmente condannato, ebbe la sua pena: ogni colpa è anche cecità; e il cieco, così come il mal convertito, ignora la propria debolezza e la malizia avversaria, ed è necessariamente inetto a premunirsi contro i tranelli e gli agguati in cui infine, brancolando, va a cadere. L’Italia, guidata da mal convertiti, che non avevano voluto liberarla compiutamente dal demone rivoluzionario che la possedeva, finì dunque per cadere…

Read More »

Cosa si è perso il PDL

Dopo la “diaspora” del PDL, consumatasi a cavallo delle elezioni nazionali del 2013, è ormai chiaro come forze e ambienti culturali, prima meno influenti nell’area del centrodestra, oggi stiano sempre più prendendo vigore e condizionando l’azione politica di molti. Si leggeva nel programma del PDL, proprio per le ultime elezioni nazionali: «La difesa e il sostegno alla famiglia, comunità naturale fondata sul matrimonio tra uomo e donna, la promozione della dignità della persona e la tutela della vita, della libertà economica, educativa e religiosa, della proprietà…

Read More »

Qualche idea per la destra

«Una sola è la destra, e vi appartengono tutti coloro che la religione, il bene e la gloria dello Stato hanno in mira», così Clemente Solaro della Margarita, ministro del regno di Sardegna e consigliere privato di re Carlo Alberto, già nel XIX secolo, sintetizzava la visione ideale e morale che dovrebbe caratterizzare un’area culturale e politica che possa essere autenticamente “di destra”. La religione, il bene e la gloria dello Stato: val la pena di riflettere su queste parole e chiedersi come una destra…

Read More »

Due sindaci

Due sindaci di due comuni di non molti abitanti, della stessa provincia e più o meno dalle stesse caratteristiche, due stili agli antipodi. Si comprende la differenza fin da quando si telefona in comune chiedendo se è possibile essere ricevuti dal primo cittadino. L’uno ha costituito uno staff che si occupa di queste incombenze, l’impiegata chiede con cortesia il motivo della richiesta e si appunta un recapito. Poco dopo richiama e comunica data e ora dell’appuntamento. Il giorno prefissato ci si presenta come concordato e…

Read More »