Tag Archives: Bene comune

La verità sul Family Day

Queste riflessioni le scrivo per gli amici che non sono potuti o voluti venire a Roma al Family Day di sabato 30 gennaio 2016 al Circo Massimo – ma mi hanno chiesto com’è andata – e soprattutto per qualcuno che – direttamente o indirettamente – mi ha rivolto parole intolleranti e anche violente. Io al Family Day ci sono stato, sono partito in pullman venerdì sera per ritornare subito dopo la fine della manifestazione; il viaggio l’ho pagato di tasca come tutti. Ho incontrato, fin…

Read More »

Islam, “istruzioni per l’uso”

L’attuale sistema di persecuzione, la generale e per molti versi endemica instabilità e i numerosi conflitti che si registrano nel mondo islamico hanno generato un flusso immigratorio diretto verso l’Europa senza precedenti sia quantitativamente che per caratteristiche specifiche. Il tema – già altre volte affrontato su EM, in particolare per quanto riguarda il piano politico, culturale e della cittadinanza – necessita di attento approfondimento per comprenderne dinamiche e valutare possibili soluzioni. Clicca QUI per leggere l’articolo integrale da EuropaMediterraneo, 8 ottobre 2015

Read More »

Riflessioni intorno a immigrazione e cittadinanza

Anche a seguito dell’aumento del numero di immigrati presenti in Italia, ormai da molto tempo si dibatte circa la possibilità di concedere la cittadinanza agli stranieri abbreviandone i termini per l’ottenimento e semplificandone le condizioni, ritenendo in questa maniera di riuscire a facilitare i processi di integrazione. La realtà però è ben più complessa di soluzioni che rischierebbero di essere più dannose che utili ed è quindi necessaria un’adeguata riflessione. Clicca QUI per leggere l’articolo integrale da EuropaMediterraneo, 29 luglio 2015

Read More »

Immigrazione, un problema da gestire

Il Mediterraneo è ormai costantemente teatro di flussi migratori continui e crescenti in massima parte provenienti dalla Libia e diretti verso l’Italia, considerata per ragioni non esclusivamente geografiche punto di approdo non solo utile, ma per certi versi obbligato, per chi voglia muoversi poi verso altri Paesi europei. Il problema – grave per le difficoltà ad accogliere un numero tanto elevato di persone, ma prim’ancora per le perdite di vite umane che costantemente si registrano durante le traversate tra l’Africa e l’Europa – sembra non…

Read More »

Giuste disuguaglianze

Procuste, personaggio della mitologia greca, usava appostarsi, secondo il racconto che se ne fa, lungo la via sacra tra Eleusi e Atene per tendere imboscate ai viandanti, una volta catturati li stendeva sopra un letto di pietra e ne straziava le carni amputando le parti del corpo eccedenti la dimensione del letto o smembrando i malcapitati nel tentativo di fargli coprire tutta la lunghezza del piano. Era evidentemente il tentativo utopico di rendere tutti uguali, illusione perseguita anche nella storia con esiti non meno macabri…

Read More »

Perché andrò a Roma

Il 20 giugno 2015 andrò a Roma per partecipare in Piazza San Giovanni alla manifestazione organizzata dal comitato “Difendiamo i nostri figli”. Ci andrò con mia moglie e con migliaia e migliaia di altre persone e famiglie di tutta Italia, ognuna con la propria storia e la propria unicità, incontrerò uomini e donne con idee e convinzioni – non solo politiche o religiose – tra le più diverse, ma accomunati dal desiderio di manifestare la bellezza, la bontà e la verità della famiglia. Andrò a…

Read More »

Guardando oltre immigrazionismo e xenofobia

Il problema dell’immigrazione è di complessa soluzione, sarebbe necessario riaffermare decisamente la propria identità culturale, adoperarsi per un’autentica cooperazione tra gli Stati, impegnarsi per un ragionevole controllo dei flussi, monitorare i luoghi di partenza e pensare la cittadinanza come fase conclusiva di un verificato percorso di integrazione e non come l’inizio. I problemi di ordine pubblico, inoltre, sono concreti e spesso possono davvero degenerare. É bello, però, vedere episodi positivi, una rondine non fa certo primavera, ma può fare sperare che la bella stagione possa…

Read More »

Contro il nulla per il tutto

«Noi non siamo né di destra né di sinistra, non siamo neppure d’in alto; siamo di dappertutto. Siamo stanchi di mutilare l’uomo; sia per abbatterlo come a destra, o per adorarlo, come a sinistra, siamo stanchi di separarlo da Dio. Noi non abbandoneremo un solo atomo della verità totale che è la nostra. In nome di che cosa veniamo attaccati? I nostri avversari sono per il popolo? Anche noi. Per la libertà? Anche noi. Per l’autorità? Anche noi. Per la razza, per lo stato, per…

Read More »